Insofferenza VERSO la MADRE

insofferenza verso la madre

Ebbene sì, oggi scrivo questo articolo per parlarti in maniera veramente dettagliata come Paola ha risolto la sua insofferenza verso la madre ma, ovviamente, essendo anche il formatore in campo finanziario più seguito sul web voglio anche indicarti alcune chicche finanziarie per ottenere il massimo dal tuo denaro.

Ricordati anche che, da oltre 3 anni, pubblico regolarmente contenuti GRATUITI per aiutarti con le tue “finanze personali” e sono un partner delle migliori banche e finanziarie Italiane come: Allianz Group, Payback, Avis, Santander, American Express, Signor Prestito etc…

Dopo questa piccola introduzione sono veramente pronto a partire con l’articolo di oggi che, da come vedrai, sarà ricco di informazioni precise per offrirti “come faccio da sempre” il massimo dell’informazione, MA per riuscirci ho bisogno che tu resti con me fino alla fine di questo articolo approfondendo il tutto anche in maniera sia visiva che testuale.

Diamoci da fare ed entriamo nel vivo dell’argomento di oggi…

insofferenza verso la madre

Chi sono

Mi chiamo Ciro Muto e sono il divulgatore di notizie finanziarie più letto sul web. I miei consigli sono ascoltati da un pubblico di oltre 4.862.363 Italiani all’anno, e con le mie indicazioni in molti hanno risolto gran parte dei loro problemi.

Con l’articolo di oggi vedremo nel dettaglio come Paola ha gestito l’insofferenza verso la madre
ma, se resti con me fino alla fine, per te c’è anche un grande regalo (anzi ne troverai due) fatto solo per avermi letto….

Per aiutarti in questo articolo ti offrirò la mia esperienza, riservandoti anche alcuni vantaggi e consigli inediti, quindi tieniti forte e partiamo subito con il nostro nuovo articolo ricco di contenuti, idee, consigli gratuiti e materiale di approfondimento correlato.

Direi che ora mi conosci un po’, meglio quindi cerchiamo di scoprire…

Cosa mi porta a scriverti oggi

Ho scritto questo articolo, come scrivo anche la maggior parte dei miei articoli, principalmente per aiutare uno dei miei lettori che mi chiedeva in privato: Ciro, ho una grande insofferenza verso mia madre, ti va di rendere pubblica la mia esperienza?

Per accontentare lei, e magari anche a te che ora stai leggendo, ho deciso di pubblicare questa testimonianza.

Ci siamo?

Insofferenza verso la madre: alcuni presupposti

All’interno di questo articolo scopriremo motivazioni e presupposti che hanno portato Paola a dire “ho un insofferenza verso mia madre“. Ovviamente tutto ciò che troverai all’interno di questo articolo è frutto di una conversazione privata, che è stata resa pubblica con il suo consenso.

Prendi dunque, ogni consiglio che trovi all’interno di questo articolo in maniera molto leggera e non come una cosa saggia da fare anche per la tua situazione.

Essendo che l’argomento è molto personale, deve essere valutato di caso in caso anche in base alle proprie condizioni economiche e sentimentali.

Insofferenza verso la madre: la testimonianza di Paola

Le parole che troverai racchiuse all’interno di questo articolo, sono il chiaro il frutto della testimonianza di Paola. Abbiamo avuto uno scambio di informazioni e lei ha deciso di voler rilasciare in maniera pubblica questa testimonianza, dopo aver esclamato più volte <<ho un’insofferenza verso mia madre>>

Aggi quella che leggerai sarà la sua storia e il percorso che ha dovuto affrontare, per risolvere quello che sembra essere il problema di molte famiglie, che devono farsi carico dei propri genitori anziani.

Se anche tu ti sei detta più volte “ho un’insofferenza verso mia madre” sappi che la testimonianza di Paola potrà esserti di grande aiuto!

Insofferenza verso la madre: motivi

I genitori sono da sempre un tassello fondamentale nella vita di chiunque eppure, quando Paola in più occasioni ha pensato “ho un’insofferenza verso mia madre” l’ha fatto non la cattiveria di chi non ha alcun interesse nel voler stare accanto a sua madre, ma con la disperazione di chi dopo tanti anni di sacrificio ancora non è riuscito a trovare una soluzione.

Quello di Paola è un problema che stava togliendo tempo, in primo luogo a se stessa e poi anche alla sua famiglia. In tantissime occasioni Paola ha continuato a ribadire anche alla sua famiglia, la classica e mai scontata frase “ho un’insofferenza verso mia madre“.

Sostanzialmente i motivi che l’hanno portata all’esaurimento, stando a quello che mi hai raccontato sono racchiusi proprio nella situazione, perché persiste da troppo tempo.

Insofferenza verso la madre: ecco perché

Quando ci siamo confrontati su questo argomento Paola mi ha ribadito ancora una volta <<sono insofferente verso mia madre, non perché lei non meriti le mie attenzioni Ma perché io merito un po’ di tranquillità>>.

Nelle sue parole ho letto sicuramente la voglia di ritrovare se stessa e la serenità di andare avanti, nonostante ci sia un chiaro problema da risolvere. Quando Paola mi ha scritto “ho un’insofferenza verso mia madre” l’ha fatto a causa dello stress che nel tempo si è accumulato cercando di dare il meglio di sé stessa.

Insofferenza verso la madre: come devo risolvere

La sua conversazione voleva essere sia uno sfogo che una richiesta di aiuto! Quando mi ha scritto “oggi ti parlo dell’insofferenza verso la madre” ho pensato che forse c’era qualcosa di irrisolto anche con gli altri parenti della famiglia, ma la grande verità è che Paola non è sola, lei ha anche un fratello sposato, che non è in grado di assistere sua mamma.

Ti riporto qui le sue parole:

Ciro, non sono sola, ho un fratello che si chiama Giancarlo e purtroppo lui anche se ci ha provato In diverse occasioni davvero non è in grado di assisterla. Io sono arrivata al punto che non voglio più assistere mia mamma non perché non le voglio bene ma perché ho bisogno di ritrovare quella serenità mentale che ormai ho perso da qualche mese.

Insofferenza verso la madre: devo affidarla a qualcuno

La domanda che mi ha posto Purtroppo è un po’ personale e io non sono riuscita a darle una risposta concreta, perché decisioni di questo tipo purtroppo devono essere prese soltanto dai familiari.

Paola mi ha scritto <<ho un’insofferenza verso mia madre e sto pensando di affidarla in qualche clinica specializzata>>

Io ovviamente non mi sono espresso in quanto purtroppo in casi come questo, difficilmente si può consigliare qualcosa e soltanto chi si trovava nella situazione può decidere se questa è una scelta giusta o sbagliata da fare.

Quando Paola mi ha scritto “sono insofferente verso mia madre” tutto ciò che ho potuto fare è ascoltarla. Gli ho anche consigliato la lettura di un libro importante che serve a controllare le emozioni.

Insofferenza verso la madre: il peso della famiglia

Nel corso della nostra conversazione Paola mi ha ribadito più volte <<non voglio più assistere mia mamma anche per il motivo che io stessa una famiglia, che sto trascurando da un po’ di tempo, proprio per stare vicino a mia madre e per adesso ho un’insofferenza verso mia madre>>

Mi ha raccontato che purtroppo non poteva far trasferire sua mamma a casa sua e questo comportava il fatto che lei in diversi momenti della giornata doveva recarsi ad assistere sua madre.

Il suo rammarico per era davvero forte e il problema è che doveva risolvere sembrava non solo imminente ma anche difficile da comprendere.

Quando in più occasioni mi ha mi ha ribadito << Ciro, ho un’insofferenza verso mia madre, e la mia famiglia attuale merita rispetto>> mi sono sentito in dovere di dirle che, sicuramente aveva ragione ma purtroppo o per fortuna fintanto che ci sono dei genitori, bisogna anche cercare di fare il meglio per loro se ne hanno bisogno.

Insofferenza verso la madre: la speranza

Mi sono davvero commosso quando ad un certo punto della nostra conversazione lei mi ha raccontato di quanto le volesse bene. Per usare le sue parole, incollo qui ciò che mi ha scritto:

Il fatto che ho un’insofferenza verso mia madre non ha nulla a che vedere con il bene che le voglio e con la speranza che ho che lei possa riprendersi, ogni giorno sempre di più. Ti giuro le voglio davvero bene, ma sono arrivata al punto che ho bisogno di avere più tempo per me stessa e per la mia famiglia.

Non voglio più assisterla non per egoismo O per mancanza di amore nei suoi confronti, ma perché ho bisogno di vivere qualche giorno in maniera tranquilla anche io.

Insofferenza verso la madre: occhio al risentimento

Sono anni che assisto la mia mamma e oggi sono davvero molto stanca. Ho un’insofferenza verso mia madre e la mia decisione non è dettata dal risentimento o dalla rabbia che provo nei confronti di chi non è stato in grado di aiutarci in maniera consona.

Di questo passo ci sarà bisogno tra qualche anno di assistere anche me e i miei figli di sicuro non lo potranno fare, proprio come mio fratello non è in grado di aiutare mia mamma.

Insofferenza verso la madre: ecco la soluzione

Mi sono confrontata con mio fratello e la soluzione che abbiamo trovato insieme, dopo che gli ho detto che ho un’insofferenza verso mia madre è stata la seguente:

Abbiamo scelto di fare una prova in una clinica specializzata per anziani e se ci rendiamo conto che lei riesce in qualche modo a stare tranquilla, abbiamo deciso di farla restare per qualche tempo. Se invece ci accorgiamo che non è il posto giusto per lei troveremo una soluzione diversa, scegliendone un’altra.

Purtroppo ad oggi ho un’insofferenza verso mia madre e ho bisogno di riprendermi in prima persona e una clinica specializzata, anche se può essere una soluzione temporanea, di sicuro potrà aiutarmi a ritrovare quell’energia che oggi mi manca. Chi lo sa Magari un giorno tutto potrà tornare come prima E ad assisterla posso continuare ad essere io in prima persona, ma per adesso, questa è l’unica soluzione che insieme a mio fratello sono riuscito a trovare.

Come avrai avuto modo di leggere in questo articolo, il mio ruolo si è limitato “purtroppo” al solo ascolto. Questa è una questione davvero molto personale e tutto ciò che mi sono sentito di fare, anche grazie al suo consenso, è stata la trascrizione la pubblicazione di quello che hai appena letto.

Spero che queste parole possano esserti state di aiuto e ti ricordo che, prima di salutarmi qui, sotto c’è qualcosa di davvero straordinario per te!

Dalle relazioni alla finanza

Ora che ne sai abbastanza sull’argomento di oggi , mi sembra doveroso passare ad un tema che mi appartiene e appartiene a milioni di Italiani. Sono famoso per i miei regali in tema finanziario e non potevo chiudere un articolo di crescita personale come questo senza offrirti due regali importanti.

Qui sotto manterrò la mia promessa anche se dovrai approfittarne subito in quanto i regali sono gratuiti ancora per poco…

Siamo giunti al gran finale…

qua sotto voglio Mantenere la promessa che ho fatto all’inizio di questo articolo e voglio darti tutte le indicazioni e tutti i miei consigli finanziari che come al solito sono del tutto gratuiti MA prima di salutarti Lascia che io ti dica In che modo ti puoi mettere in contatto con me in quanto ad oggi uno dei miei canali più importanti è il mio canale podcast oltremodo su Tik Tok negli ultimi giorni sto rilasciando diverse skill gratuite.

Ti ricordo oltre modo che il mio canale YouTube è ricco di informazioni completamente gratuite che ti consentono di aggiungere valore alla tua vita andando ad imparare alcune informazioni in maniera del tutto gratuita.

E ora , lascia che ti dica…

Se ancora non hai capito come mai Paola ha un’insofferenza verso la madre, torna indietro e prova a rileggere i paragrafi precedenti. Caso contrario prosegui pure con la lettura in quanto qui sotto voglio farti un grande regalo.

Come ben saprai nel 2022, gestire i propri risparmi e avere il denaro al sicuro non è poi così scontato, le banche chiedono importi sempre più alti per un conto corrente e la posta non offre un servizio adeguato al cliente che vuole stare al passo con i tempi.

Oggi voglio darti modo di richiedere online una carta conto che potrai usare come strumento extra per caricare quella parte di contante che puoi usare al fine di effettuare gli acquisti che ti occorrono anche su internet e voglio indicarti il miglior conto del 2022 che è in promo GRATUITA per alcuni giorni ancora.

I miei Regali per Te…

Dopo aver capito come mai Paola ha un’insofferenza verso la madre, oggi voglio presentarti una carta davvero speciale che non prevede costi di emissione e di mantenimento annuali.

Sto parlando della carta Hype !

Nel mio video “recensione” su youyube ho parlato dei vantaggi della carta hype ai miei iscritti.
Voglio riportarti qui sotto il video in questione per approfondire l’argomento anche visivamente quindi mi raccomando guardalo tutto e iscriviti al Canale YouTube ORA.

Ecco come RICHIEDERLA

Per effettuare una richiesta di carta prepagata , non devi fare altro che collegarti al sito ufficiale di hype ed immettere tutti i dati che ti verranno richiesti nella procedura.

Ecco a te anche il miglior conto GRATUITO del 2022

Un prodotto finanziario smart, pronto a darti tutto quello che ti serve a costo ZERO è : Flowe

Questo incredibile conto permette di effettuare acquisti online e nei negozi fisici, scambiare denaro con gli utenti in modo veloce e istantaneo e senza il pagamento di commissioni.

L’idea di Flow e è quella di creare un conto corrente competitivo con i prodotti bancari, allo stesso tempo pratico e sicuro per l’utente. Andiamo quindi ad analizzarne le caratteristiche.

Come si richiede

Il conto si apre in 5 minuti online e per farlo ti basta andare cliccare qui MA solo da smartphone.

Fatto questo inserisci i dati che di volta in volta ti vengono chiesti e prosegui con il completamento delle varie operazioni. Come ti dicevo il conto è in promo GRATUITA solo per pochi giorni ancora quindi faresti meglio ad aprirlo adesso.

In conclusione

Oggi abbiamo visto nel dettaglio l’insofferenza verso la madre nel caso di Paola, ma abbiamo anche capito che possiamo avere subito gratis sia una prepagata bancaria che il nuovissimo conto Flowe.

Spero che le informazioni siano state di tuo gradimento e che tu abbia approfittato dei miei consigli.
Qui sotto puoi approfondire ulteriormente la mia esperienza nel settore e la mia autorevolezza in rete.

P.S.
Se ti annoi salta pure questo passo MA se ti va di conoscermi meglio io sono pronto a raccontartelo in una storia che forse potrà spiegarti davvero chi sono, cosa faccio e perché lo faccio.

Ecco chi sono

Dietro ogni BLOG di successo c’è sempre un grande lavoro editoriale. Se sei qui per la prima volta avrai notato la mia firma sul logo e la mia foto da qualche parte. Puoi approfondire chi sono a questa pagina e puoi leggere la mia storia qui.

Questo BLOG non è solo un mucchio di parole e tanto impegno perché io sono una persona in carne e ossa e se vuoi sono pronto a raccontarti la mia storia senza troppi giri di parole.

Ecco dove puoi trovarmi

A questa pagina ci sono i miei recapiti. Puoi inviarmi un messaggio nella mia casella di posta elettronica e uno dei miei collaboratori ti darà una risposta nel più breve tempo possibile.

Ma ti prego, si paziente perché siete davvero in tanti e piano piano cerchiamo di rispondere a tutti ! E’ una promessa e se un pò mi conosci lo sai che sarà mantenuta sempre !

Hai visto i miei servizi e i miei prodotti ?

Da sempre, sulla mia home page trovi il riepilogo dei miei servizi e per tua comodità nel menù qui sopra trovi una pagina “INIZIA QUI” . Entrando in quella sezione sarai catapultato nel mio “MASTERY” per iniziare il tuo percorso di formazione online tutto dedicato agli investimenti.

Mentre a questo link è disponibile la sezione Corsi online, e qui puoi trovare il mio nuovissimo corso “Liberati dalle Catene” e il Corso Live “T.A.A.” oltremodo da poco è disponibile anche il Corso Live START.

Qui puoi trovare il mio servizio di consulenzaone to one” che in genere riservo ai miei studenti più esigenti.

C’è l’hai fatta…

Arrivato qui hai un solo modo per ringraziarmi ed è quello di condividere questo articolo suoi tuoi canali social utilizzando i pulsanti qui sotto e/o usando il classico bottone del tuo smartphone. A te non costa niente e a me mi aiuta molto 🙂

Se ti va lasciami un commento qui sotto, sarò lieto di leggere il tuo riscontro.

Iscriviti alla mia newsletter gratuita, lasciando i tuoi dati nel modulo a fine articolo per non perderti nessuna delle novità che sto per introdurre.

Un saluto dal tuo formatore personale!

Iscriviti alla Newsletter Gratuita!

Siamo già 181.432 Iscritti..! Iscriviti e non perdere i nuovi articoli.

Accetto di trasferire le mie informazioni personali a MailerLite ( altre informazioni )

I tuoi dati sono al sicuro, non riceverai SPAM. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Powered by Optin Forms
Summary
Review Date
Reviewed Item
insofferenza verso la madre
Author Rating
51star1star1star1star1star
Product Name
insofferenza verso la madre
Price
EUR 0
Product Availability
Available in Stock

Lascia un commento