Come farsi rispettare dai dipendenti

Sharing is caring!

Come farsi rispettare dai dipendenti

Come farsi rispettare dai dipendenti

Come farsi rispettare dai dipendenti e molto altro in un unica guida che ha lo scopo di migliorare il tuo comportamento sul posto di lavoro, leggila sino alla fine e scopri come puoi migliorare te stesso.

Come farsi rispettare al lavoro dai colleghi

Parto subito con il rispetto tra i colleghi di lavoro per enunciarti che devi cercare sempre di andare d’accordo con tutti senza farti sottomettere da nessuno. Ti sarà capitato tantissime volte di vedere un collega che parla male di te in tua assenza e/o un tuo sottoposto svolgere un lavoro che non gli compete. Quello che devi fare in queste situazioni è tenere sempre la testa alta e continuare ad ascoltare quello che accade senza andargli contro.

Come farsi rispettare dal datore di lavoro

Altra cosa è invece il rispetto che deve esserci tra te e la proprietà. In questo particolare caso vince sempre il buon senso, in quanto chi ti offre lavoro è sempre nella condizione di poterti mettere alla porta qualora il tuo atteggiamento non sia più consono alle sue aspettative, sia chiaro non è così semplice come sembra, ma per il tuo buon senso ti consiglio di trovare sempre un accordo tra il tuo modus operandi e la sua filosofia aziendale. Ho scritto un articolo su “come difendersi da un capo arrogante” che ti invito a leggere con calma.

Farsi rispettare dai clienti

Ancora un’altra storia è il farsi rispettare dai clienti. Spesso capita di sentire la solita frase di uso comune che il cliente ha sempre ragione, nulla in contrario con il fatto che chi paga debba avere un buon servizio, ma se un cliente ha torto in qualche modo bisogna farglielo notare, senza essere troppo incisivi. Quello che consiglio in questi casi è sempre una buona dose di empatia verso il prossimo.

Come farsi rispettare dai dipendenti

Come comportarsi con chi non ti rispetta

Ho scritto un articolo che si intitola “cosa devo fare per essere felice” che ti consiglio d leggere per avere un ‘idea di come si può raggiungere la felicità. Per restare in tema di rispetto oggi voglio aggiungere che per farti rispettare devi avere una buona autostima, ho scritto a tal proposito un articolo che ti invito a leggere con calma qui. Per quanto riguarda il comportamento che devi assumere con chi non ti rispetta l’unica cosa che ti posso consigliare è di non dare perle ai porci, è inutile cercare di spiegare qualcosa a chi non ha il tuo stesso quoziente intellettivo perché la mancanza di rispetto che usa nei tuoi confronti non è altro che un suo limite mentale.

Chi non ti rispetta non ti merita

Condivido pienamente questa frase di uso comune per dirti che chi non ti rispetta non merita neanche la tua attenzione. Spesso siamo noi a lasciarci mancare di rispetto con i nostri piccoli atteggiamenti e con i nostri piccoli gesti quotidiani. Il modo in cui tu tratti te stesso rispecchia pienamente il modo in cui gli altri ti tratteranno. Ho scritto un articolo su “come mantenere la calma nei momenti d stress” che ti invito a leggere se ti sei ritrovato in una situazione di malessere temporaneo.

La gente ti rispetta quando

Sarai tu a rispettare te stesso! Completo questa frase del titolo, nel paragrafo per non spezzare la tua lettura. Ti consiglio di prendere ad esempio la “bibbia” quando nel vangelo si enuncia di “trattare gli altri come vorresti essere trattato tu“, con questo non voglio dirti che la gente cambierà atteggiamento nei tuoi confronti, ma se tu ti rivolgerai a loro in maniera garbata anche loro lo faranno con te.

Come farsi rispettare dai dipendenti

Come reagire alla mancanza di rispetto

In un articolo che parla di “come farsi rispettare dai dipendenti” non può mancare un accenno al come si reagisce ad una mancanza di rispetto. Quello che consiglio nelle mie consulenze manageriali è di ignorare le provocazioni e andare dritti al sodo. Se sei nella condizione di poter porre fine alla vita lavorativa di un tuo sottoposto che ti manca di rispetto, fallo senza pensarci due volte. Discutere non serve a niente, un albero che non produce frutti deve essere sradicato.

Segnali di mancanza di rispetto

Saccenteria, presunzione e arroganza sono solo alcuni dei segnali di allarme di chi di solito ti manca di rispetto senza capire neanche di cosa stai parlando. Se ti è capitato di non essere compreso a causa della loro ignoranza e subito dopo dall’altra parte hai trovato un muro di arroganza, questo è un chiaro segno che tra non molto il tuo interlocutore inizierà a mancarti di rispetto.

Mancanza di rispetto sul lavoro

Cosciente che se stai leggendo questa sei un dipendente e/o un titolare di impresa non può mancare un paragrafo come questo per concludere un articolo che si intitola “come farsi rispettare dai dipendenti“. Tu passerai gran parte della tua giornata al lavoro e di conseguenza la qualità del tuo tempo non deve rovinare il tuo stato di benessere complessivo. Se a lavoro ti sei ritrovato in una condizione di malessere a causa di un tuo superiore e/o sottoposto e questo ha generato in te una leggera frustrazione, quello che ti consiglio di fare è di migliorare la tua autostima e iniziare a credere un po’ più in te stesso.

Quali libri mi consigli

Sono solito lasciare ai lettori del mio blog una serie di libri per approfondire l’argomento correlato all’articolo. In questo caso quello che mi sento di consigliarti è un libro davvero importante scritto Tony Robbins. Il libro in questione si intitola “come ottenere il meglio da se e dagli altri

Chi sono

Se sei qui per la prima volta avrai notato la mia firma sul logo e la mia foto da qualche parte. Puoi approfondire chi sono a questa pagina.

Dove puoi trovarmi

A questa pagina ci sono i miei recapiti.

Quali sono i miei servizi

Sulla mia home page trovi il riepilogo dei miei servizi . Anche se il più gettonato sono le consulenzeone to one” che puoi richiedere a questa pagina. A breve renderò disponibile la sezione Corsi online, quindi resta sintonizzato e non perderti il prossimo articolo in uscita sabato 26/10/2019.

Condivisioni e commenti

Non dimenticarti di condividere questo articolo suoi tuoi canali social utilizzando i pulsanti alla tua sinistra (se sei da mobile, ruota lo schermo in landscape) e se ti va lasciami un commento qui sotto, sarò lieto di leggere il tuo riscontro.

Iscriviti alla mia newsletter gratuita, lasciando i tuoi dati nel modulo a fine articolo per non perderti nessuna delle novità che sto per introdurre.

Un saluto dal tuo formatore personale!

Iscriviti alla Newsletter Gratuita!

Siamo già 181.432 Iscritti..! Iscriviti e non perdere i nuovi articoli.

Accetto di trasferire le mie informazioni personali a MailerLite ( altre informazioni )

I tuoi dati sono al sicuro, non riceverai SPAM. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Powered by Optin Forms

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares